Cura Idropinica

Le acque terapeutiche delle Terme di Riolo, Tue alleate contro l’invecchiamento cellulare

  • ACQUA BRETA

    Acqua solfurea bicarbonato – solfato – alcalino – terrosa, è la tua alleata contro ossidazione e invecchiamento cellulare

    LE PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE SONO:

    • apparato digerente: difficoltà digestive, insufficienze digestive epato-bilio-pancreatiche, forme ipersecretive, discinesia e alcune forme di calcolosi biliare, colon irritabile stitichezza lieve e postumi di interventi alla colecisti;
    • malattie del ricambio: ipercolesterolemia, intolleranza ai carboidrati, diabete, obesità, gotta; apparato uro-genitale: forme infiammatorie croniche, calcolosi delle vie urinarie, cistiti, cistopieliti croniche, metriti, annessiti, vaginiti, sterilità secondaria.
    • apparato uro-genitale: forme infiammatorie croniche, calcolosi delle vie urinarie, cistiti, cistopieliti croniche, metriti, annessiti, vaginiti, sterilità secondaria.

    MODALITÀ DI ASSUNZIONE: la terapia idropinica prevede di bere da due a cinque bicchieri di acqua Breta al giorno. È bene bere lentamente, lasciando passare un lasso di tempo tra un bicchiere e l’altro, favorendo così una miglior assimilazione dell’acqua. La terapia dura da un minimo di 10-12 giorni ad un massimo di 20 giorni, tempo necessario per ripristinare le normali funzioni dell’apparato digerente

  • ACQUA MARGHERITA

    Acqua salsobromoiodica con piccole quantità di idrogeno solforato, indicata per l’apparato digerente, nei casi di colon irritabile e stitichezza cronica.
    LE PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE SONO:

    • apparato digerente: stitichezza, diminuito flusso biliare;
    • apparato uro-genitale: forme infiammatorie croniche, cistiti, metriti, annessiti, vaginiti, disfunzioni ovariche, dismenorrea, sterilità secondaria.

    MODALITÀ DI ASSUNZIONE: la terapia idropinica prevede di bere l’acqua Margherita solo al mattino e a digiuno; il pasto successivo va distanziato di almeno un’ora dall’ultima volta che si è bevuta l’acqua. Sono indicati da uno a due bicchieri al mattino bevuti velocemente. La terapia dura da un minimo di 10-12 giorni ad un massimo di 20 giorni.

  • ACQUA VITTORIA

    Acqua salsobromoiodica con piccole quantità  di idrogeno solforato, notevoli quantità di magnesio, maggiore concentrazione di cloruro di sodio.

    LE PRINCIPALI INDICAZIONI TERAPEUTICHE SONO:

    • apparato digerente: stitichezza, diminuito flusso biliare;
    • apparato uro-genitale: forme infiammatorie croniche, cistiti, metriti, annessiti, vaginiti, disfunzioni ovariche, dismenorrea, sterilità secondaria.

    MODALITÀ DI ASSUNZIONE: la terapia idropinica prevede di bere l’acqua Vittoria solo al mattino e a digiuno. L’acqua va bevuta velocemente, un bicchiere al giorno, ed è consigliabile attendere almeno un’ora prima di ingerire cibo e bevande. La terapia dura 12 giorni.