Tisane dal sapere combinato

La rubrica del Benessere

Presso l’erboristeria delle Terme di Riolo è possibile trovare 3 tisane formulate dal sapere combinato degli specialisti Dr. Favaro e Dr.ssa Cavina.

“Le tisane degli specialisti” Sono state studiate per offrire un benessere non solo fisico ma anche mentale,puntando sulle necessità e suoi bisogni che il corpo richiede in questa stagione, perciò è possibile scegliere fra:

  • Tisana drenante: creata per depurare e drenare tutti i liquidi in eccesso,per poter ritrovare la propria silhouette

  • Tisana equilibrante: studiata per recuperare le vitamine e i sali minerali che si perdono durante queste giornate estive, e per riassestare le difese immunitarie

  • Tisana energizzante: utile per ritrovare la carica,combattere la spossatezza e la fatica

Ma scopriamole più da vicino…

Ingredienti per una Tisana Equilibrante:

La malva

La malva è comune in tutta Europa e la si può trovare nelle zone incolte ai margini dei campi coltivati, riconoscibile dai caratteristici fiori rosa-fuxsia; la droga è costituita dai fiori e dalle foglie che contengono mucillagini ed antocianidine (che danno la colorazione al fiore) che conferiscono alla pianta proprietà emollienti, calmanti nelle infiammazioni delle mucose, bechiche ed espettoranti.

La menta

La menta viene coltivata in tutto il mondo per poter usare le foglie e le sommità fiorite,dal tipico odore forte e fresco, dato dalla presenza di un olio essenziale ricco in mentolo, mentone, flavonoidi e tannini. La pianta si usa come ottimo aromatizzante, antispasmodico e carminativo, decongestionante delle prime vie aeree e per tisane rinfrescanti, dissetanti e digestive.

Il tiglio

Il tiglio è un albero presente in tutte le zone temperate dell’Europa e di cui si utilizza l’infiorescenza con brattea; contiene un olio essenziale prodotto dai peli ghiandolari della parte interna dei petali e dei sepali,che gli conferisce il riconoscibile profumo. Trova impiego come bechico (grazie alla presenza di mucillagini) e sedativo del sistema nervoso centrale,viene usato spesso nelle tisane come rilassante e per il suo effetto diuretico ed anti cellulitico.

Il finocchio

Il finocchio si utilizza per i suoi frutti (che trovano largo impiego anche a uso alimentare) e per le radici ingrossate poiché è costituito da un olio essenziale ricco in anetolo, fencone, pinene ed estragolo, che gli conferiscono proprietà diuretiche,stimolanti della motilità gastrica, carminative, correttive del sapore,per disturbi digestivi, per le coliche gassose dei neonati ed aromatizzante per cibi in quanto favorisce la digestione.

Per concludere, l’arancio dolce

L’arancio dolce è un albero ampiamente coltivato per i molteplici impieghi, la parte utilizzata è il pericarpo ricchissimo in olio essenziale e per poterlo ottenere si utilizzano modalità diverse:

  1. Macerazione dei fiori in acqua per l’essenza di neroli
  2. Per distillazione delle foglie si ottiene l’essenza di petit-grain
  3. Meccanicamente per l’essenza della buccia

L’essenza di arancio dolce trova uso soprattutto in profumeria ma vengono apprezzate anche le proprietà sedative,aromatiche e correttive. La buccia è ampiamente adoperata in erboristeria come stomatico,digestivo ed antispasmodico.

Per scoprire la terza tisana degli specialisti, tutte studiate accuratamente per voi, continuate a seguire la Rubrica del Benessere!

A cura di
Dott.ssa Elisa Cavina
Erborista preso Terme di Riolo
Alberghi e Terme di Riolo

Lo Shop delle Terme è accessibile da Lunedì a Sabato dalle 08.30 alle 12.30