Scopri il centro Benessere delle Terme di Riolo
Info e prenotazioni al numero 0546 71045

Enogastronomia

Il circuito di delizie della tradizione contadina romagnola si snoda lungo l’Appennino Faentino, fino ai confini con la Toscana. Frutteti, vigneti e uliveti accompagnano l’occhio di chi la percorre, mentre il palato può gustare i molteplici sapori di un ricco paniere.

Autorevoli i riconoscimenti ottenuti dai vini e le eccellenti specialità offerte da questa terra: lo Scalogno di Romagna IGP, il pregiato olio extravergine di oliva di Brisighella DOP, i formaggi golosamente aromatizzati alle erbe officinali.

Su alcune di queste pendici pascola la Razza Romagnola, bovino dalle pregiatissime carni, e sopravvive la Mora Romagnola, rara specie suina da cui si ricavano ottimi salumi.

Ai confini con la pianura si coltivano Pesche di Romagna e Nettarine (entrambe a marchio IGP), kiwi, albicocche; nei boschi appenninici si raccolgono marroni, nespole e corniole.

Per ricordare questi ed altri aromi remoti, quali ad esempio, pere volpine, sorbe e giuggiole, in autunno Casola Valsenio organizza la Festa dei Frutti Dimenticati e Brisighella dedica quattro domeniche ai prodotti tipici della vallata: porcello, pera volpina, tartufo ed olio extra vergine di oliva.

Ogni primavera i ristoratori propongono, nel corso della rassegna gastronomica Il Piatto Verde, menù tematici caratterizzati dall’uso di piante aromatiche.

Link di interesse:
www.riolotermeproloco.it
www.terredifaenza.it
www.racine.ra.it/ipartusi
www.stradadelsangiovese.it
www.stradaviniesapori.it
www.comune.brisighella.ra.it
www.brisighello.net