l problema delle gambe stanche e gonfie è un disturbo piuttosto comune in estate e riguarda principalmente le donne, per problematiche ormonali, familiarità, come conseguenza di una gravidanza, della menopausa o dell’assunzione di anticoncezionale.

Spesso questo disturbo è peggiorato dalla sedentarietà e dalle posizioni statiche mantenute al lungo, sia in piedi sia sedute.
Le sensazioni più comuni sono quelle di pesantezza, gonfiore a livello delle caviglie, indolenzimento e formicolio agli arti inferiori.
È bene sempre escludere che alla base di questi disturbi ci sia una patologia nota come insufficienza venosa, che deve essere diagnostica dal medico in seguito ad esami specifici.
In entrambe le situazioni la dolorabilità avvertita è legata alla stasi venosa, ossia al ristagno delle sangue. Se il problema viene trascurato si determinerà un sovraccarico venoso, con aumento della pressione nelle vene, perdita dell’elasticità e riduzione della capacità contenitiva delle valvole a nido di rondine.
Tutto questo è peggiorato dal caldo, che determina vasodilatazione e rallentamento della circolazione sanguigna.

Impacco di fango vergine con oli essenziali secondo idroterapia Kneipp Efficace impacco gambe al fango termale freddo abbinato a ricche concentrazioni di oligoelementi termali e oli essenziali aromatici, stimola la circolazione, alleviando gonfiori e pesantezza e migliorando la tonicità

Richiedi altre informazioni

Data di arrivo

Modalità di contatto preferita

Accetto le condizioni sulla privacy descritte qui (richesto)

Acconsento di ricevere via email le nostre migliori proposte